prevenzione.Zero

Problemi intestinali e cambio di stagione, come prevenirli

È un dato di fatto: il “cambio di stagione” esiste e può essere un momento delicato, in cui è importante prevenire tutta una serie di piccoli problemi di salute come quelli di tipo intestinale.

 

Infatti, le alterazioni della flora affliggono moltissimi italiani, lo sapevi? Ecco, se rientri in questa casistica sappi che ci sono un po’ di accorgimenti che puoi prendere per prevenire i disturbi più comuni della flora intestinale alterata.

 

Come prima cosa, ricordati di mantenerti idratata. Non è un modo di dire: con i primi freddi il tuo corpo tenderà a dimenticare la sete, ma tu non devi assecondarlo perché una buona idratazione è fondamentale per la regolarità e il benessere dell’intestino.

 

Un’altra buona abitudine è fare colazione con frutta di stagione: l’uva è perfetta per contrastare la pigrizia dell’intestino e prevenire ulteriori problemi.

 

E ora, un’ultima indicazione importante: un classico del cambio di stagione è il rifugiarsi nel “comfort food” non appena sopraggiungono i primi freddi e le giornate più corte. Quindi non lasciamoci tentare da fritti, zuccheri, grassi e da tutto ciò che può alterare l’equilibrio dell’intestino, è necessario darsi una regolata e non esagerare per non alterare la flora batterica.

 

Prediligi cibi freschi, abbonda con la frutta e la verdura, limita i condimenti troppo grassi come olio e burro e impara ad insaporire con le spezie: sono salutari e anche gustose. Infine, se questi piccoli accorgimenti sull’alimentazione non dovessero bastare un ulteriore consiglio è quello di integrare la tua dieta con un ciclo di probiotici che favoriscono l’equilibrio della tua flora intestinale.. Il tuo intestino ti ringrazierà fino alla prossima primavera!