alimentazione.Zero

Radicchio rosso: proprietà per il benessere dell’intestino

Il suo nome deriva dal latino radix, che significa radice. Del resto, il radicchio è proprio lì che va ad agire: alla radice del problema che, spesso, altro non è che stress intestinale. Oggi ti spiegherò come questa verdura, apparentemente molto comune, grazie alle sue proprietà, è il tuo miglior alleato per ritrovare il benessere dell’intestino.

 

Innanzitutto, è bene distinguere tra il radicchio precoce e il radicchio tardivo. Il primo si raccoglie nel mese di settembre, è a foglia più larga ed è più amaro; il secondo, la cui raccolta inizia a novembre, è noto soprattutto per essere pregiato e abbastanza costoso. Eppure, ne vale la pena. Sì, perché pochi alimenti hanno le proprietà benefiche del radicchio che, ti ricordo, non ha praticamente controindicazioni ma solo lati positivi.

 

Primo tra tutti, il miglioramento del transito intestinale grazie alla grande quantità di acqua e fibre. In particolare, il radicchio contiene inulina, una sostanza che aiuta lo sviluppo di batteri buoni della flora intestinale. L’inulina inibisce anche la produzione di quelli “nocivi”, ragion per cui mangiare tanto radicchio è fondamentale per la salute e l’equilibrio del colon.

 

Ma quel che soprattutto mi piace del radicchio è la sua versatilità in cucina. Che sia grigliato, crudo o saltato in padella il radicchio è sempre garanzia di buona cucina. Ad esempio, è famoso il suo utilizzo nei risotti, ma può anche essere trasformato in un contorno goloso che accompagna i tuoi piatti preferiti.

Se il suo sapore amaro non incontra i tuoi gusti prova a farlo saltare in padella aggiungendo pinoli e uvetta: la loro dolcezza contrasterà l’amaro e renderà il radicchio più croccante e appetitoso. Oppure, uniscilo alle patate per farlo apprezzare anche ai bambini: è molto semplice, se le fai in padella ti basterà aggiungerlo, con un po’ di sale e rosmarino, quando mancano 5 minuti al termine della cottura .

 

Ora che hai scoperto le sue ottime proprietà e sai che è il miglior alleato del tuo intestino, sei pronta a fare scorta nella tua prossima spesa?